mercoledì 9 maggio 2012

MIRIANO VENIAMO ...

è questo il titolo che Don Massimo aveva dato all' incontro sul libro "SPOSATI E SII SOTTOMESSA" con l'autrice Costanza Miriano.
Come diceva GIOVANNI PAOLO II "alla donna stà il compito di amare per prima , tenere la luce accesa".
Costanza ha 41 anni ed è sposata da 13.
Mi piace ricordare come la medaglia miracolosa , ci mostri come dobbiamo essere : le mani aperte per prendere e il piede che scaccia il serpente , che è la nostra lingua.
In ognuno di noi c'è il bisogno di essere colmati , la donna è uno specchio , aiuta l'uomo a trovare la sua grandezza, stabilire un'alleanza genera approvazione e responsabilizza..
Le donne sono chiamate al sacerdozio del cuore , completamente donate.
Donarsi completamente ad un uomo è la via giusta , che poi è donarsi a Dio, siamo noi che dobbiamo amare per prime.
L'uomo e la donna sono complementari , la madre incarna l'accoglienza e il padre la regola.
Il Vangelo è il libretto di istruzioni dell'essere umano, prendere atto della realtà non portava risultato , prima di parlare pensa , prima di parlare prega ...
L'amore è un comandamento , chi è sottomessa regge tutto .

Nessun commento:

Posta un commento